01/08/2012

Una "Luce d'amore" per chi meno fortunato

Sport e spettacolo insieme alla "Bougainvilla" di Posillipo per una serata di beneficenza a favore della LILT

  

Sarà stato il panorama mozzafiatodella collina più bella del mondo, Posillipo, oppure l’elegante e sugge-stiva location come la “Bouganvilla”, impreziosita intanto dal fascino della splendida Anna Laura Ribas e dalla simpatia di Ivan Zazzaroni. Quello che è certo che il successo, entusiastico e pieno, non è certo mancato per un’indimenticabile evento fortemente voluta dalla fondazione “Una luce d’amore”, sapientemente organizzata dal dott.Alfredo Iannaccone e dalla ‘361 Ondemand’. Successo, anzi trionfo perla solidarietà targata Napoli.
Una cena-spettacolo di fine anno, particolarmente ricca di star dello spettacolo e dello sport, giunti a Posillipo anche da Roma e Milano, per sostenere chi come le sezioni di Napoli e Milano della LILT per l’occasione rappresentata da Roberto e Ada Mabilia, sono tutti i giorni alfianco di chi è meno fortunato.
Numerosi anche gli sponsor che non hanno voluto mancare l’appuntamento all’ombra del Vesuvio, e che insieme a Claudio Percuoco di Caffè Moreno, Paolo Gallone di Karel e Vincenzo Russo di Qualta hanno contribuito alla straordinaria riuscita di una serata che ha saputo coniugare beneficenza e sano divertimento. E non poteva essere diversamente vista anche la coinvolgente partecipazione, direttamente dai fasti Rai e Mediaset, del cabarettista, ma anche cantante, imitatore e showman, Genny Vella.
Ma tantissimi anche i vip che, rinvigoriti dalla buona cucina della “Boungainvilla”, hanno voluto rendere il galà ancor più memorabile cimentandosi al microfono del karaoke che ha visto, su tutti, mettersi alla prova uno sfrenato Pino Taglialatela, e con l’ex estremo difensore azzurro, il suo vecchio compagno di squadra e amico Carmelo Imbriani. Due calciatori sì, ma anche un Ad: Corrado Ferlaino, ex patròn del Calcio Napoli, presidente di ben due scudetti e di una memorabile Coppa Uefa stravinta a Stoccarda.
Star del calcio, lo sport più amato dagli italiani, ma anche e soprattutto stelle dello spettacolo. Qualche nome?
Benedetta e Maria Mazza, Matilde Brandi, o Alessia Fabiani. E ancora, Francesca Chillemi, Cecilia Capriotti ed Elena Ossola, per dirla in rosa. O anche, per l’altra metà del cielo, Francesco Paolantoni, Costantino Vitagliano, Mimmo Esposito e Matteo Branciamore.
Tanto divertimento, tanta buona musica e, ancora, per un’epifania più dolce di sempre: una calza, targata Mars Italia, ricca dei noti e saporiti spuntini, che l’azienda ha voluto donare ai piccoli ricoverati degli ospedali napoletani.

Roberto Aiello 


Torna all'archivio News